Booms

The simplest solution
for maritime disasters.

T1's booms are designed to create a physical and effective barrier against oil spills and other pollutants in the sea, rivers, and lakes. These booms are made of high-quality materials and with a sturdy structure that guarantees their durability and reliability.

The booms are available in different lengths and can be easily positioned around the contaminated area, creating a barrier that prevents the spread of polluting oil. Thanks to their floating and waterproof construction, they maintain stability even in more difficult conditions. They are in fact designed to withstand the forces of waves, currents, and wind, thus ensuring effective protection of sensitive areas. They are equipped with low-friction connections that allow them to be easily joined together to create a continuous barrier that can be adapted to different configurations.

Together with FoamFlex mats, booms offer a complete system for cleaning and protecting the aquatic ecosystem, ensuring maximum effectiveness and sustainability in the management of oil and hydrocarbon spills.

Le membrane assorbenti sono tra i sistemi più semplici ed efficaci per il recupero del surnatante all’interno dei piezometri e pozzi.
Tradizionalmente le calze assorbenti selettive sono inserite all’interno di una gabbia di acciaio inox calata all’interno del piezometro per funzionare come uno “skimmer” semplificato.
Test1, società operante nell’Oil Spill Response, ha applicato il proprio materiale brevettato FoamFlex200 all’interno delle tradizionali membrane assorbenti. Questo ha consentito lo sviluppo di membrane assorbenti altamente performanti e riutilizzabili.

Caratteristiche Tecniche

Capacità di assorbimento dell’olio fino a 12 volte il proprio peso. Performance di assorbimento degli idrocarburi incrementate fino a 3.5 volte rispetto alle membrane tradizionali.

Elevata velocità di saturazione (stimabile anche in pochi minuti) e conseguente rapida riduzione del surnatante presente.

Riduzione del recupero di acqua fino al 95% rispetto alle membrane tradizionali. In presenza di surnatante superiore a 40 cm è possibile raggiungere assorbimento di acqua pari a 0 g/g.

Riutilizzabile: le membrane FoamFlex-Geo possono essere strizzate (tramite apposito macchinario) e riutilizzate fino a 10 volte.

Riduzione dello spessore del surnatante sino a 0 cm in pochi passaggi.

Riduzione dei rifiuti solidi e liquidi generati e conseguente riduzione dei costi economici ed ambientali.

Sostituzione del Bailer. La bonifica tramite Bailer genera elevate quantità di rifiuto liquido, prevalentemente composto da H20. In presenza, ad esempio, di 2 cm di surnatante, possono essere necessari anche 15/20 passaggi tramite Bailer, generando ad ogni passaggio rifiuto liquido. La membrana FoamFlex-Geo svolge la stessa funzione del Bailer in un unico passaggio, con recupero di acqua molto limitato.

Test in laboratorio

Test in condizioni reali

recommended products

Dalla teoria alla pratica: Case History